• 18/08/2022 12:04

Servizi web dell’Agenzia delle entrate. Recuperabile ai fini delle compensazioni il tempo perduto a causa dei malfunzionamenti

Con un comunicato stampa pubblicato oggi, Sogei ha informato l’utenza che dal 6 luglio 2022 si sono verificati dei malfunzionamenti sui servizi web dell’Agenzia delle entrate e dall’8 luglio anche sul portale fatture e corrispettivi. Tali problematiche di carattere tecnico sono state tutte superate nelle prime ore di oggi pomeriggio. I citati malfunzionamenti hanno riguardato sostanzialmente l’infrastruttura web mentre è stato possibile procedere alle trasmissioni massive delle dichiarazioni e ai pagamenti con modello F24 tramite Entratel.

Ciò posto, i crediti d’imposta spettanti per l’acquisto dei prodotti energetici, ceduti a soggetti terzi, comunicati all’Agenzia delle entrate entro l’11 luglio 2022, nonché i crediti risultanti dalle dichiarazioni fiscali (Iva, Irap, imposte dirette) inviate all’Agenzia delle entrate entro la stessa data, potranno comunque essere utilizzati in compensazione, tramite modello F24, a partire dal 18 luglio 2022. Ci scusiamo con l’utenza per il disagio arrecato. (Così, comunicato stampa Agenzia delle entrate dell’8 luglio 2022)

Nota stampa Sogei dell’8 luglio 2022

A partire da mercoledì 6 Luglio a causa di alcuni malfunzionamenti ai servizi web autenticati dell’Agenzia Entrate, si sono verificate difficoltà di accesso non sistematiche.

Dalla notte del giorno 8 luglio vi sono state difficoltà di utilizzo anche delle funzionalità relative al Portale Fatture e Corrispettivi, che è tornato disponibile dalle ore 14.45 circa e risultano superati i restanti problemi.

Ci scusiamo per i disagi arrecati e sono in corso le ulteriori attività di monitoraggio e presidio dei servizi e sistemi interessati dai problemi, per garantire la continuità di funzionamento.