• 30/06/2022 8:37

ATTENZIONE:

gli articoli di questo numero della rivista sono consultabili solo dagli abbonati registrati

 

Tramite il link sottostante potrai scaricare e compilare la cedola per l’abbonamento a “Finanza & Fisco” o il suo rinnovo

(https://www.finanzaefisco.com/abbonamenti/)

 

 

Giurisprudenza

 

 

Corte Suprema di Cassazione:

  • Sezioni Tributarie

 

Avviso di accertamento – Motivazione e diritto alla difesa

 

Avviso di accertamento: il punto della Cassazione su motivazione dell’atto “per relationem” e prova in giudizio dei fatti cui lo stesso fa riferimento

Corte Suprema di Cassazione – Sezione V Civile Tributaria – Ordinanza n. 14814 del 10 maggio 2022: «AVVISO DI ACCERTAMENTO – Motivazione “per relationem” – Legittimità – Condizioni – Atto richiamato – Conoscenza o conoscibilità da parte del contribuente – Condizioni – Funzione integrativa della motivazione dell’atto impositivo -Necessità – Conseguenti oneri probatori a carico del contribuente – Art. 7, della L. 27/07/2000, n. 212 – Art. 42, del D.P.R. 29/09/1973, n. 600 – Art. 56, del D.P.R. 26/10/1972, n. 633 • AVVISO DI ACCERTAMENTO – In genere – Motivazione “per relationem” – Esistenza della motivazione dell’atto impugnato – Indicazione ed effettiva esistenza dei fatti costitutivi della pretesa tributaria – Distinzione – Produzione in giudizio – Onere di deduzione probatoria – Configurabilità – Requisito di motivazione dell’atto impositivo – Esclusione – AVVISO DI ACCERTAMENTO – Motivazione – Allegazione dei documenti cui lo stesso fa riferimento – Necessità – Allegazione dei documenti richiamati nel processo verbale di constatazione – Esclusione – Produzione degli stessi in giudizio – Necessità – Fondamento • AVVISO DI ACCERTAMENTO – Motivazione – Onere di allegazione di documenti non conosciuti né ricevuti dal contribuente ex art. 7, della L. n. 212 del 2000 – Oggetto – Atto costituenti presupposto impositivo – Necessità – Art. 7, della L. 27/07/2000, n. 212 (Statuto del contribuente) – Art. 1, comma 1, lett. c), del D.Lgs. 26/01/2001, n. 32 – Art. 42, del D.P.R. 29/09/1973, n. 600 – Art. 56, del D.P.R. 26/10/1972, n. 633»

 

 

Prassi

 

Agenzia delle Entrate

 

Bonus Energia” imprese

 

Crediti d’imposta “energia” per le imprese energivore e non. Ambito applicativo e utilizzo

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 13 E del 13 maggio 2022: «CREDITO D’IMPOSTA PER “IMPRESE PER L’ACQUISTO DI ENERGIA ELETTRICA” – Crediti d’imposta per l’acquisto di energia elettrica per imprese “energivore” e “non energivore” – Art. 15, del D.L. 27/01/2022, n. 4, conv., con mod., dalla L. 28/03/2022, n. 25, rubricato «Contributo straordinario, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese energivore» – Art. 4, del D.L. 01/03/2022, n. 17, conv., con mod., dalla L. 27/04/2022, n. 34, rubricato «Contributo straordinario, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese energivore» – Art. 3, del D.L. 21/03/2022, n. 21, rubricato «Contributo, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di energia elettrica» (secondo trimestre 2022) – Art. 9, del D.L. 21/03/2022, n. 21, rubricato «Cedibilità dei crediti di imposta riconosciuto alle imprese energivore e alle imprese a forte consumo di gas naturale» – D.M. MiSE 21 dicembre 2017, recante: «Agevolazioni imprese energivore» – Ambito applicativo – Identificazione  delle imprese a forte consumo di energia – Utilizzo dei crediti d’imposta – Primi chiarimenti»

 

Legge di bilancio 2022 – Novità in materia di crediti d’imposta

 

Le novità in materia di crediti d’imposta introdotte dalla legge di Bilancio 2022

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 14 E del 17 maggio 2022: «NOVITÀ FISCALI 2022 – LEGGE DI BILANCIO 2022 – Novità in materia di crediti d’imposta – Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi (comma 44) – Credito d’imposta in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e in altre attività innovative (comma 45) – Credito d’imposta per le spese di consulenza relative alla quotazione delle PMI (comma 46) – Credito d’imposta a favore delle fondazioni di origine bancaria di cui al decreto legislativo 17 maggio 1999, n. 153 (FOB) per i versamenti effettuati al “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” – Tax credit librerie (comma 351) – Bonus acqua potabile (comma 713) – Tax credit impianti di compostaggio nei centri agroalimentari (commi da 831 a 834) – L. 30/12/2021, n. 234»

 

Transfer pricing

 

Applicazione dell’intervallo di libera concorrenza nell’analisi del Fisco della determinazione dei prezzi di trasferimento

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 16 E del 24 maggio 2022: «PREZZI DI TRASFERIMENTO INFRAGRUPPO (CD. TRANSFER PRICING) – Istruzioni operative in materia di prezzi di trasferimento – Rettifiche da motivare – Metodi (su basi statistiche) per la determinazione dei prezzi di trasferimento – Intervallo di libera concorrenza – Nozione di intervallo – Applicazione nella determinazione del prezzo di libera concorrenza – Condizioni in base alle quali l’Amministrazione finanziaria può rettificare il valore individuato dal contribuente – Esemplificazioni – Obblighi motivazionali – Quadro normativo di riferimento – Art. 9 del Modello di Convenzione OCSE contro le doppie imposizioni – Linee Guida dell’OCSE sui prezzi di trasferimento per le imprese multinazionali e le amministrazioni fiscali – Art. 110, comma 7, del D.P.R. 22/12/1986, n. 917 – Art. 6 D.M. Finanze del 14/05/2018»

 

ISA (Indici sintetici di affidabilità fiscale)

 

ISA 2022. La circolare con i dettagli p.i. 2021

Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 18 E del 25 maggio 2022: «ISA (Indici sintetici di affidabilità fiscale) – Applicazione degli ISA per il p.i. 2021 – Gli interventi straordinari sugli ISA in vigore per il p.i. 2021 – Novità della modulistica 2022 – Dati precalcolati ISA 2022 – “Il tuo Isa 2022” – Benefici premiali correlabili ai diversi livelli di affidabilità fiscale, conseguenti all’applicazione degli ISA al periodo d’imposta 2021 – Art. 9-bis, del D.L. 24/04/2017, n. 50, conv., con mod., dalla L. 21/06/2017, n. 96 – D.M. 21/03/2022 – D.M. 29/04/2022 – Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 27 aprile 2022, prot. n. 143350/2022»

 

 

Legislazione

Agenzia delle entrate – Servizi on-line

 

Tutori, curatori speciali, amministratori di sostegno, genitori di figli minorenni o persone di fiducia. Per i servizi on-line dell’Agenzia delle entrate pronto il modello di richiesta per i soggetti che agiscono in nome e per conto di altri

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 19 maggio 2022, prot. n. 173217/2022: «Richiesta di abilitazione all’utilizzo dei servizi on line dell’Agenzia delle entrate da parte dei rappresentanti legali di persone fisiche e di soggetti che agiscono in nome e per conto di altri soggetti, sulla base del conferimento di una procura»

 

Dichiarazione 730 precompilata – Destinatari e modalità di accesso

 

Le regole per l’accesso alla dichiarazione 730/2022 precompilata e l’elenco degli oneri (detraibili e deducibili), trasmessi da soggetti terzi, che sono utilizzati per l’elaborazione

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 19 maggio 2022, prot. n. 173218/2022: «Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati»

 

 

Avvertenze  Le informazioni e i materiali pubblicati sul sito sono curati al meglio al fine di renderli il più possibile esenti da errori. Tuttavia errori, inesattezze ed omissioni sono sempre possibili. Si declina, pertanto, qualsiasi responsabilità per errori ed omissioni eventualmente presenti nel sito.