• 21/04/2024 16:43

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro – INL ha pubblicato la nota 521 del 13 marzo 2024, con la quale illustra le novità introdotte agli articoli 29, 30 e 31 decreto-legge 2 marzo 2024, n. 19 (Decreto PNRR 2024), in materia di sicurezza e contrasto al sommerso e alle violazioni in ambito contributivo, in vigore dal 2 marzo 2024.

 

Link al testo della nota dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro n. 521 del 13 marzo 2024, con oggetto: DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA DI LAVORO – D.L. 02/03/2024, n. 19 (Decreto PNRR 2024) – DURC e dalla regolarità contributiva (art. 29, comma 1) – Appalto e distacco (art. 29, comma 2) – Disciplina sanzionatoria in materia di appalti e somministrazione illecita (art. 29, commi 4 e 5) – Maxi-sanzione per lavoro nero (art. 29, comma 3) – Lista di conformità INL (art. 29, commi 7-9) – Patente a crediti (art. 29, comma 19) – Sanzioni civili per omissione o evasione contributiva (art. 30)